Quando diventi mamma.

Essere mamma è tante cose.
E' andare sempre di corsa, cercare di fare più cose e il più in fretta possibile mentre fa il pisolino, è non avere mai abbastanza tempo di fare tutto ciò che si vorrebbe.
Quando diventi mamma ti concentri unicamente su questo piccolo esserino che ti ha completamente stravolto la vita, non hai altro interesse che per lui ed è impossibile che non sia così, soprattutto agli inizi.
Tutto il resto ti appare senza senso, frivolo, superficiale, inutile.
Vivi in una sorta di realtà che è solo vostra perchè è proprio vero che stare con lui giorno e notte crea in te uno stato di alienazione che solo tu puoi capire. 

Quando diventi mamma ti senti in colpa quando decidi di uscire un paio d'ore per svagarti e pensare un po' a te ma con il tempo capisci che non c'è niente di male anzi è una necessità che bisogna concedersi per ricaricare le batterie e ripartire. Perchè la notte si dorme poco e ci vuole tempo per abituarsi a questi ritmi totalmente nuovi ma necessari.

Quando diventi mamma tendi a controllarlo cento volte durante la notte per assicurarsi che respiri o non si affoghi con eventuali rigurgiti (i primi tempi è veramente un'ossessione ma penso sia normale).

Quando diventi mamma non avrai più tempo per le tue serie preferite, farai colazione e ti laverai la faccia quando deciderà lui (!) ma non sarà un problema perchè tutto sarà perfettamente ripagato.

Quando diventi mamma avrai momenti di sconforto e perderai la pazienza, dubiterai di te stessa e delle tue capacità, sarai più vulnerabile e sensibile più del dovuto ma saranno solo momenti che passeranno poi, guardandolo, passerà tutto. Ci saranno giornate no in cui ti sentirai sfinita ed esausta ma va bene così perchè fanno parte del pacchetto.

Essere mamma è tante, troppe cose. Puoi immaginarlo quanto e come vuoi ma non sarà mai come ti aspettavi. Una cosa è certa: è sicuramente l'esperienza più pazzesca, particolare, emozionante, incredibile che si può vivere durante la vita.

Nessun commento

Fammi sapere cosa ne pensi, se ti va!

Pages