Prodotti bocciati del periodo [HAIRCARE]

Buongiorno a tutti!
Chi non muore si rivede...
Ho questo post nelle bozze da una vita ma non mi decidevo mai a pubblicarlo. Come si ritorna sul blog dopo mesi e mesi di assenza? Non saprei!
Le domande sono sempre quelle... ne vale la pena? Li legge ancora qualcuno i blog?

Diciamo che poi ho avuto altri pensieri per la testa (vedi il mio ultimo post che risale a luglio) e chi mi segue su Instagram può immaginare... :)

Non ho smesso con la passione per skincare e haircare, un po' meno per il make up: questo mi ha stufato un po', devo dire la verità. E poi negli anni ho accumulato talmente tanta roba che mi basterà per un'altra vita. In più in giro vedo sempre le stesse cose e raramente acquisto qualcosa. L'ultimo acquisto vero e proprio risale a Luglio ed è stata la palette di Mulac "In my birthday suit", davvero stupenda e particolare.

Bando alle ciance parliamo anche di ciofeche per capelli. Ultimamente sto cercando di evitare accumuli per quanto riguarda prodotti per il viso, make up e tutto ciò che concerne la cura anche dei capelli.
Quindi voglio cercare di smaltire tutto quello in mio possesso ed è inevitabile imbattersi in prodotti totalmente FAIL. In questo caso parliamo di balsami e prodotti per lo styling.


Il primo balsamo bocciato è questo della nuova linea Ultradolce alla mandorla di Garnièr: non ho mai provato un balsamo così pessimo! Era da parecchio che non mi capitava di comprare un prodotto così inutile. Capelli disidratati? Ma dove? Questo ve li farà diventare più secchi di prima! Veramente è come non metterlo... Non idrata e non nutre, i capelli restano come prima se non peggio. Bocciatissimo.

Un altro balsamo bocciato è quello riparatore della linea Viviverde Coop: un po' meglio di quello Garnièr perchè un minimo ammorbidisce ma non così tanto. Una volta risciacquati i capelli non sono nutriti nè districati. Insomma, un altro balsamo inutile e inoltre puzza da morire!

Ho voluto sperimentare con nuovi prodotti per lo styling dei capelli ricci... Non l'avessi mai fatto! Ho voluto provare questa mousse fissante di Bioearth ma sono stati 12€ (ne costa ben 14!) buttati nel wc. E' davvero leggerissima, non definisce niente e anche lei è come non metterla. Io ho bisogno di prodotti a fissaggio forte e questa non aiuta proprio. Il bello è che nella descrizione c'è scritto "fissaggio forte". No comment! Quando la si applica, poi, sembra di avere i capelli insaponati.... :/ Bocciatissima.

Un altro prodotto che mi sembrava interessante è la nuova Maschera latte di Garnièr: io ho scelto quella al miele. Sinceramente? Senza infamia e senza loda. E' un normalissimo balsamo che costa pure di più perchè si tratta di una novità ma non fa assolutamente nulla. Nutre e districa pochissimo, davvero senza senso. Bah.

Questi sono gli ultimi bocciati che ho scovato nel mio stash... i vostri quali sono stati?

Il nostro piccolo miracolo

Quando accade un miracolo, il tuo miracolo, fai quasi fatica crederci e hai quasi paura a dirlo ad alta voce per paura che possa svanire via, come un colpo di spugna improvviso.

E invece eccoti qua, ci sei per davvero. L'emozione che provo è indescrivibile perchè ti ho sempre desiderato e amato ancor prima che arrivassi... 

Ho aspettato questo momento da tutta la vita e ora che sta succedendo i timori e le ansie sono veramente tantissime in egual misura però delle emozioni e della gioia che provo. Penso che sia normale, soprattutto per una persona perennemente ansiosa come me...


Le prime settimane sono state le più dure ma ora, a parte il perenne mal di schiena mattuttino, tutto procede nella norma. Inutile dirvi che anche se vi dicono di godervi ogni momento farete veramente fatica perchè i pensieri sono tanti e anche le paranoie ma ce la si mette tutta per restare serene anche se non è sempre facile. :)

Questo è solo l'inizio di questa grande avventura che ci aspetta e il mio primo pensiero di ogni giorno è... non vedo l'ora di averti tra le mie braccia mio piccolo fagottino. 💗

Prodotti INUTILI del periodo

Buongiorno a tutti!
Oggi ho voglia di parlarvi di un po' di prodotti inutili che ho provato ultimamente. Avete presente quei prodotti che vi fanno storcere il naso e he non sono nè carne nè pesce? Ecco, non sono propriamente flop ma quasi. Forse peggio perchè sono proprio inutili!


PH Bio è un brand dall'inci verde che si trova ogni tanto al Lidl e di cui sento parlare sempre bene. Ho una passione per balsami e maschere per capelli, mi piace sempre sperimentare cose nuove. Beh che dirvi di questo balsamo miglio&avena? Non fa assolutamente nulla tant'è che l'ho usato una volta sola. E non costa neanche poco (sui 3€). Non districa, non nutre, non ammorbidisce. Direi veramente inutile!

Io amo il brand Organic Shop, ho provato in passato gli scrub e anche qualche altra maschera ottima (la migliore per me resta quella avocado&miele). Questa maschera è nuova ed è al cocco e karitè ma oltre ad avere un profumo buonissimo di cocco non mi ha entusiasmata onestamente. Mi sembra senza infamia e senza lode, forse troppo leggera per i miei capelli. Anche qui non districa tantissimo nè nutrimento degni di nota. Ne devo mettere poi un sacco per vedere ammorbidire un minimo i capelli. Misteri.

REVIEW: Contorno occhi Siberian Ginseng Natura Siberica

Buongiorno a tutti!
Oggi voglio parlarvi di un prodotto che fa parte della mia skincare routine attuale e che ho utilizzo con soddisfazione da parecchi mesi.
Sto parlando del contorno occhi al Ginseng di Natura Siberica, brand che io reperisco online.


Io sono appassionata di contorno occhi anche se fino a qualche anno fa ero una che li snobbava. 

Il mio non è un contorno occhi secco ma normale, necessita di idratazione ma non troppa. Infatti odio quelle creme che non si assorbono e restano unte (vedi Martina Gebhardt).
 
Viene definito eyecream-gel proprio perchè si tratta di una cremina molto leggera che si assorbe in breve tempo lasciando una sensazione di freschezza molto piacevole. Io lo utilizzo la mattina proprio per questa sensazione che lascia, dando una vera e propria svegliata alla zona, caratteristica che io amo nei contorno occhi. La sera, magari, utilizzo qualcosa di più corposo ma io rimango comunque molto soddisfatta del livello di idratazione dato da questo prodotto.

Inoltre trovo molto conveniente la confezione perchè a differenza delle classiche di 15 ml questa è di ben 30 ml e quindi vi durerà molto di più. Il prezzo è anche molto basso, poco più di 10€.

Lo utilizzo tutte le mattine ed è diventato un prodotto essenziale della mia skincare routine. Io ve lo consiglio!

Qual è il vostro contorno occhi del periodo?

REVIEW: Maschere Hair Food (Banana & Papaya) Fructis Garnièr

E' da una vita che non scrivo una review, e ok i blog non li legge più nessuno ma io avevo proprio voglia di parlarvi di questa scoperta haircare degli ultimi mesi.

Sto parlando delle tanto chiacchierate maschere Hair Food Fructis di Garnièr, maschere nutrienti e idratanti che hanno fatto il giro del web e hanno incuriosito anche me. In realtà sto utilizzando quella alla banana da un bel po' mentre quella alla papaya è arrivata da poco.


Iniziamo col dire che hanno un inci veramente ottimo, non sono bio ci mancherebbe ma mancano i maledetti siliconi e quindi questo è per me un valore aggiunto (non compro e non uso prodotti con siliconi da anni).

Devo dire che come effetto le ho trovate molto simili: districano e ammorbidiscono il capello da subito e il profumo è qualcosa di eccezionale. In particolare quella banana fa venire voglia di mangiarla! Per i capelli secchi sono una manna dal cielo perchè contengono ingredienti piuttosto pesanti e in grado di "nutrire" il capello in profondità e lucidarlo.

Devo dire che come inci sono molto simili e nche come effetto ma avendo utilizzato più a lungo quella alla banana sono più propensa verso di essa. 

In sostanza trovo queste maschere una delle novità più interessanti in fatto di cura dei capelli degli ultimi mesi, ovviamente per quanto riguarda i prodotti da supermercato.

Che ne pensate? Le avete già provate?

My Best Moment of 2018

Il primo mese del 2019 sta già per lasciarci e io ho ancora la testa all'anno scorso, ebbene sì! Il 2018 è stato un anno ricco di avvenimenti e di cambiamenti, decisamente il mio anno che rimarrà sempre forse il mio anno migliore, ecco perchè fatico un po' a lasciarlo andare.

Dopo un 2017 disastroso e pessimo sotto tanti punti di vista, mi sono un po'riscattata nel 2018 anche se non tutto è andato come volevo io, ovviamente. Ma non mi posso lamentare...

E' iniziato con un'esperienza lavorativa positiva, breve ma intensa (non sono molto fortunata in questo ambito) che mi ha fatto stare bene per quasi 4 mesi ma che mi ha lasciata con l'amaro in bocca sul più bello, come un fulmine a ciel sereno, quando non sospetti minimamente che l'inculata è dietro l'angolo! E invece...
Ma vabbeh siamo andati avanti perchè il matrimonio era alle porte e io avevo tanti altri pensieri per la testa. Inutile dirvi che ci sono rimasta male ma non troppo (sarà che ci ho fatto il callo) soprattutto perchè ben consapevole non dipendesse da me.

Mi rimane ancora un piccolo lavoretto al giornale che ho portato avanti per tuttto questo tempo e che mi permette di essere impegnata e di passarmi qualche sfizio. Non guardiamo sempre il bicchiere mezzo vuoto...

Eco i miei pezzi migliori del 2018!

Face of the day #37: My New Year's Look

Buongiorno a tutti e augurissimi di un un sereno 2019! 
Il mio post n°500! Assurdo ma vero.
Non pubblico una faccia del giorno da quasi esattamente un anno. Mi sono ritrovata a fotografare velocemente il make up della notte di Capodanno e così ho deciso di condividerla con voi!
C'è da dire che in foto non rende assolutamente perchè i glitter non rendono per niente: dal vivo era molto più strong e sbrillucicoso.

Ho usato la mia amata palette New Nude di Huda Beauty che è stato forse l'acquisto più consistente dell'anno in ambito make up. Era da una vita che non spendevo una tal cifra per una palette ma, approfittando del Black Friday, ho deciso di concedermela. La amo!

Per struccare questi maledetti glitter ci ho messo una vita e me li sono ritrovata in giro per la faccia per due giorni... ma ogni tanto si può fare! Inoltre a fine serata avevo tutto nelle pieghe, non so se è il primer o la base per glitter che fa questo scherzo... devo verificare.

Sulle labbra uno degli ultimi acquisti fatto per l'occasione: il rossetto liquido metallizzato scintillante di Pupa, il n°12 Intense Red, un rosso scuro bellissimo. Personalmente amo il trend dei rossetti metallizzati.


Pages