Latest readings in my Kindle #2

E' trascorso poco più di un mese dal primo post con le mie ultime letture quindi oggi aggiornamento su quelle che mi hanno colpito di più nelle scorse settimane (alcuni titoli inutili li lascio perdere perchè non meritano neanche menzione!).

Spero sia interessante per voi.


REVIEW: Crema viso intensiva 24h In Primis


Oggi nuova recensione di un altro prodotto per il viso che sto usando da un po' di mesi e con cui mi sto trovando molto bene. Sto parlando della crema viso intensiva 24 h di In Primis, brand low cost che è reperibile all'Ipercoop.

Non è il primo prodotto del brand che provo, vi ho parlato infatti della crema anticellulite che amo e con cui mi trovo molto bene.

 
La prima cosa che mi ha incuriosito è stata il prezzo, sono sincera, perchè si aggira attorno ai 3€, un'inezia. Poi ovviamente ho dato un'occhiata all'inci, niente male davvero (niente siliconi o paraffine). Quindi ho deciso di acquistarla perchè mi serviva una crema easy per il giorno (se non sbaglio contiene anche calendula che la mia pelle ama alla follia in quanto sensibile).

REVIEW: Maschera viso Don't Look At Me LUSH

Se la passione per il make up è parecchio scemata, quella per la skincare continua a essere viva e vegeta! Amo amo amo i prodotti per la cura del viso e sono sempre alla ricerca di novità ecco perchè oggi vi parlo di una maschera viso che ho utilizzato per un po' di mesi e se ne ve parlo significa che in qualche modo ha lasciato il segno.

Sto parlando della maschera Don't Look At Me di Lush, acquistata mesi fa sul sito ufficiale. Avevo voglia di prodotti Lush, che mi sono sempre piaciuti ma, vuoi i prezzi vuoi la reperibilità, non acquisto così spesso.



La maschera è una di quelle fresche che loro consigliano di consumare entro 28 giorni. E già questo non mi fa impazzire ma devo dire che, se tenuta bene, può durare anche di più. Io le ho sempre fatte durare di più senza problemi ma questa invece mi è andata a male dopo poco (ha fatto proprio la muffa :/) e non mi era mai successo (per dire ho ancora un'altra maschera acquistata insieme a questa che è perfetta).

Si presenta color puffo e la consistenza è densa con piccoli granelli al suo interno, con il passare del tempo invece si è indurita e l'ho dovuta sciogliere con l'acqua quindi più che maschera è come se facessi uno scrub ma ugualmente efficace!

Latest readings in my Kindle #1

Dopo un lunghissimo anno e dopo aver abbbandonato la lettura di un paio di libri ho deciso di riprendere in mano questa passione, finalmente, e ho ricominciato acquistando un Kindle! Da quando ce l'ho ho veramente riscoperto la passione per i libri avendo la possibilità di averne un sacco a portata di mano. Esiste cosa più bella? Ma soprattutto è quasi come leggere un libro "vero". Esperienza di lettura veramente positiva e reale. Ecco perchè ho deciso di parlarvi di alcune delle letture degli ultimi due mesi (qualcuno non l'ho inserito perchè per niente degno di nota.

Qui il mio profilo Anobii per sbirciare le mie ultime letture.


Diciamo che sono una fan di Gomorra, ecco perchè ho dato una possibilità a questo libro di Saviano. Mi è piaciuto? Sì e no, alcune scene le ho trovate ripetitive e mi è sembrato di averle già viste nella serie quindi non mi hanno colpito più di tanto. E' una lettura che comunque ti prende, la seconda parte (Bacio Feroce) l'ho trovata noiosa invece.

La mia luna di miele. Viaggio alla scoperta dei Caraibi Pt. II

Dopo quasi un mese dalla prima parte del post sul mio viaggio di nozze, volevo concludere parlandovi degli ultimi posti che ho visitato.

Dopo la Giamaica ci siamo spostati verso le Isole Cayman che devo dire sono state un po' una delusione. Ok non era un luogo che mi ispirava particolarmente tra le diverse tappe presenti ed effettivamente così è stato! Perchè non mi sono piaciute? Una zona troppo ricca per i miei gusti, negozi lussuosi, un sacco di palme (quelle sì sono carine) e niente di particolarmente rilevante.
Le case in stile inglese erano testimonianza dell'influenza britannica che si sente parecchio.

Abbiamo fatto un giro per il centro di George Town, la capitale, e poi ovviamente spiaggia che è stata un po' deludente a causa delle alghe (ma dicono che il vero mar dei Caraibi sia proprio questo!). 




La mia luna di miele. Viaggio alla scoperta dei Caraibi Pt. I

Non è stato facile scegliere tra millemila foto del viaggio più bello che abbia fatto in vita mia aka il mio viaggio di nozze! E proprio perchè sono veramente tante le foto significative -ed ho effettuato una bella cernita- ho deciso di dividere il post in due parti, così da non essere troppo pesante.

Indecisi sul viaggio, ci è stato proposto un itinerario diverso dal solito,  diverso soprattutto dalle solite crociere tipicamente estive che mi avevano giù proposto tutti (mari del Nord, capitali, ecc.). Vi dirò che ero abbastanza prevenuta nei confonti delle crociere ma alla fine mio marito mi ha convinta: tutto già bello organizzato, non ti devi stressare e hai la possibilità di visitare più posti in breve tempo. E devo dire che da questo punto di vista la crociera è veramente un'ottima occasione. Ecco quindi che scegliamo la crociera dei Caraibi, MSC Armonia, una delle navi più vecchie e e piccoline -ma a me della nave in sè poco importava, vi dico la verità- che effettuava questo giro: L'Avana (Cuba), Montego Bay (Giamaica), George Town (Isole Cayman), Cozumel (Messico) e poi si ritornava all'Avana, da dove si sarebbe ripartiti con l'aereo.

La mia è stata una crociera di 8 giorni e 7 notti, esclusi i giorni di viaggio (sono 10 ore di aereo da Roma a L'Avana + aereo per noi da Catania a Roma). Una sfacchinata che ne è valsa decisamente la pena perchè se pensate che 8 giorni siano pochi devo dire che, essendo dei giorni super pieni e vissuti al 1000%, vi sembrerà di stare lontani da casa da molto di più. Io sono arrivata all'ultimo giorno che ero super soddisfatta e stanca, con la voglia di ritornare: anche se avrei fatto un altro paio di giorni, quello sì ma non un'altra settimana. Il viaggio di andata è stato pesantuccio, le ore non passavano mai perchè siamo partiti di pomeriggio mentre il ritorno mi è volato perchè partendo alle 23 ho dormito tutto il tempo. Bellissimo!

Cominciamo da L'Avana, una città da mille sfaccettature dove si alternano povertà, un po' di sporcizia, insieme a grandi opere architettoniche e panorami favolosi. Non di rado era possibile trovare piccoli gruppi musicali che si esibivano in strada, negozi improvvisati sulle scale delle abitazioni ma devo dire che mi aspettavo di peggio. Non vi so dire se mi sia piaciuta totalmente ma sicuramente una città affascinante. Il primo giorno siamo usciti in gruppo con una guida che ci ha fatto fare un tour della città mentre l'ultimo siamo usciti da soli a piedi, senza problemi (sì, ero parecchio spaventata quando sono arrivata invece si può girare di giorno tranquillamente).

L'Avana - Cuba

L'alba a L'Avana vista dalla nave

Plaza de la Catedral

Plaza de la Catedral si trova nel centro storico, una delle chiese più belle sicuramente.

Il mio giorno più bello ❤

Sono tornata.
Due mesi intensi, ricchi di sensazioni forti, emozioni, scoperte, belle e brutte. Ma il mio sogno più bello realizzato, il sogno di quando ero bambina ha preso finalmente vita grazie alla persona che fin dal primo sguardo, ormai 8 anni e mezzo fa,  mi ha fatto capire che... "era lui". Non si può spiegare ma è stato così! Un destino particolare il nostro, tante difficoltà ma sempre insieme dritti verso lo stesso obiettivo: stare insieme e costruire qualcosa di bello.

Non voglio ammorbarvi con 200 foto (perchè lo farei), ve ne lascio solo una, tra le mie preferite. Se volete vederne altre, invece, vi lascio il mio Instagram.


Un nuovo percorso, una vita totalmente diversa da quella di prima ma devo dire che questo nuovo cammino mi piace da impazzire!

Voglio tornare a condividere con voi opinioni e pensieri, spero di riuscire a farlo anche se i blog stanno scendendo sempre più nell'oblio. Che peccato!

Voi ci siete ancora? Cosa avete combinato quest'estate?



TV SHOWS #6: Di nuove scoperte e vecchi amori

E' da parecchio che non parliamo di serie TV! Continua ad essere una delle mie grandi passioni, ecco perchè quando arriva la stagione estiva io vado in crisi di astinenza! Ed ecco anche perchè sono sempre alla ricerca di nuove serie che possano appassionarmi. Facciamo un piccolo check della situazione su tutte le nuove scoperte del periodo e quelle che ho terminato!

13 Reasons Why (Stagione 2)


Devo dire che la prima serie mi aveva colpito tantissimo quindi quando ho saputo di una seconda stagione ne sono stata felice perchè pensavo che avrebbero dato un seguito alla storia... Invece no! E' stata un ripetersi della prima, con tanta carne messa al fuoco di cose che già si sapevano, a tratti l'ho trovata noiosa e il fantasma di Hannah l'ho trovato veramente fuoriluogo. Una delusione totale. E parlano anche di una terza, che io ovviamente vedrò però BAH. Bisognava fermarsi alla prima a questo punto. Peccato.

You me her (Stagione 3)


Non è una serie che mi ha fatto impazzire ma l'ho guardata nei momenti in cui proprio non avevo altro da vedere. Continuo a trovarla senza senso, un po' grottesca e irritante. Questo poliamore io non lo concepisco. Non so perchè ho continuato a guardarla sinceramente! XD

Review: Contorno occhi alla bava di lumaca Naturaverde BIO

La mia fissa per i contorno occhi continua. E quindi eccoci oggi a parlare di un altro prodotto entrato a far parte della mia routine qualche mese fa...

Sto parlando della crema contorno occhi rigenerante intensiva alla bava di lumaca di Natura Verde BIO, un brand che ha ampliato la sua gamma creando una linea proprio a base di bava di lumaca (che io adoro). Io l'ho trovata all'Ipercoop e il prezzo mi ha attirata moltissimo (siamo sui 6€) se ci aggiungiamo che si parla comunque di un prodotto bio direi che è un affarone.


Si tratta di una crema piuttosto leggera e che si assorbe facilmente, come piace a me. Al tempo stesso però idrata parecchio o quantomeno abbastanza per quel che cerco io. Io lo utilizzo sia di giorno che di sera senza problemi, anche di giorno va benissimo perchè comunque si assorbe abbastanza in fretta anche se a volte fa un po' di scia bianca (potrebbe farlo se prima avete passato un tonico, ad esempio).

Ciò che mi ha attirato di più è il fatto che fosse a base di bava di lumaca dato che io ho amato alla follia questo contorno occhi di Bioearth. C'è da dire che il prezzo è diverso ma un motivo c'è: la concentrazione della bava di lumaca nel Bioearth è molto superiore, ecco spiegato come mai (in questo siamo al 10%). Ho notato grossi miglioramenti per quanto riguarda la bava di lumaca che attenua parecchio le rughette sotto gli occhi!

In conclusione posso affermare che il contorno occhi di Naturaverde BIO è un buon contorno occhi con inci naturale e con un ottimo rapporto qualità/prezzo. Per il giorno ve lo consiglio tantissimo!

Quale è il vostro contorno occhi preferito? Quale state usando al momento?


Monthly favourites | March & April 2018

E' da un po' che scrivo sui preferiti del mese, stavolta ho deciso di raggrupparne due in uno anche perchè non sono tantissimi prodotti!

Partiamo dalla base...



Sto amando tantissimo il fondotinta di Catrice, HD Liquid Coverage, del quale ho sentito parlare ovunque e che mi sono decisa a provare nonostante io prediliga fondotinta non siliconici ma mi son detta che ogni tanto si può fare! E' veramente spettacolare per le mie esigenze: media coprenza, uniforma e non evidenzia rughette e roba varia, il colore è perfetto per me (10 Light Beige), si dosa benissimo e l'effetto è molto bello, opaco e leggero. Mi piace da morire!

Sto usando, inoltre, con molta soddisfazione la BB cream Sublime di Puro Bio: finalmente un prodotto per la base che mi piace del brand (ho odiato da morire il fondotinta della stessa linea). Per tutti i giorni è veramente ottima perchè mi dà la giusta coprenza, una base leggera e luminosa e con ingredienti naturali. La stenda sia con le dita che con la spugnetta e mi trovo bene in entrambi i modi. Il mio colore è lo 01, leggermente chiaro ma con una cipria più scura sopra è perfetto!

Review: Contorno occhi Martina Gebhardt

Oggi torniamo a parlare di uno dei miei prodotti preferiti di skincare, il contorno occhi. Ho sempre avuto una leggera fissazione per questa tipologia di prodotto, tant'è che ne ho scritto diverse reviews.
Nello specifico parlerò del famosissimo contorno occhi di Martina Gebhardt, straconosciuto ovunque e quindi avrei potuto io esimermi dal provarlo? Ovviamente no, nonostante sapessi che non fosse la mia tipologia di contorno occhi preferita.


Inci: Aqua (Water), Olea Europaea (Olive) Fruit Oil, Persea Gratissima (Avocado) Oil, Lanolin, Rosa Damascena Flower Water, Citrus Aurantium Amara (Bitter Orange) Flower Water, Cera Alba (White Beeswax) Extract, Butyrospermum Parkii (Shea) Butter, Theobroma Cacao (Cocoa) Seed Butter, Tocopherol, Sambucus Nigra (Elder) Root Extract, Magnolia Officinalis Bark Extract, Camellia Sinensis (Green Tea Powder) Extract, essenza spagirica di Rosa Damascena Flower Extract, Gold, Silver, Sulfur 

Organizzare un matrimonio senza stress: si può?

Questo è un periodo un po' particolare, mancano pochi mesi al mio matrimonio e sto facendo mille cose tutte insieme. A volte, quando penso a tutto quello che ancora manca, nella mia testa cominciano a girovagare duecento pensieri che mi fanno andare in tilt e che mi fanno mettere le mani nei capelli! Sono una persona abbastanza paranoica e non di rado accade che i pensieri negativi abbiano la meglio e comincio a pensare sempre al peggio. Sbagliato!
Poi mi calmo e ci ragiono su anche perchè non sono sola e mi tranquillizzo, farò le cose step by step, e piano piano le porterò a termine una ad una!
Questa è sostanzialmente la via d'uscita che ho trovato quando vado in paranoia e mi sembra che tutto possa cedere da un momento all'altro e io non riesca a gestire più cose contemporaneamente. Sopratutto quando  hai persone attorno te che ti mettono ancora più ansia (ciao mamma!).


Due sono le cose fondamentali che si stanno sovrapponendo in questi mesi: organizzare l'evento tanto atteso e sistemare casa. In realtà la casa è stata il mio primo pensiero da subito, ho cominciato veramente presto tra lavori, mobili, e via dicendo ed è ormai un anno che ci sto dietro! Sembra assurdo eppure è così... Il tempo per sistemarla come si deve ci vuole (soprattutto se siete dei perfettini e sì, lo sono) e possono accadere talmente tanti imprevisti che non potete immaginarlo (e a me ne sono successe di tutti i colori!).
Mi sembra anche normale in quanto lavorando ci siamo ritagliati il tempo necessario per fare le cose e quindi, come dicevo prima, abbiamo fatto tutto con calma e senza stress e di questo sono iperfelice. Ecco quindi come le ferie della scorsa estate sono state sfruttate per pitturare e fare lavoretti vari perchè non si finisce veramente mai...
Questa secondo me è la soluzione: iniziare a programmare tutto un po' di tempo prima per non ridursi all'ultimo minuto a dover fare millemila cose e per l'appunto stressarsi!
Fare le cose poco per volta mi sta aiutando molto, nei momenti liberi cerco di sbrigare le piccole cose che mi mancano così da arrivare preparata e senza scleri (le scarpe, la stanza da letto, le bomboniere...).
Cosa mi manca ancora? Il viaggio di nozze (abbiamo cambiato meta tre volte!), gli inviti, le bomboniere, la prova dell'abito, la prova trucco&parrucco... 
Sì, forse sono abbastanza meticolosa e voglio che sia tutto all'altezza delle mie aspettative ma certe volte, è proprio vero, ci si perde in dei piccoli dettagli che poi in realtà sono delle sciocchezze e quello che conta è molto altro!
Se siete amanti dei matrimoni tradizionali, come me, allora dovrete mettere in conto tutte queste cose: prepararvi in tempo, scegliere con largo anticipo Chiesa, luogo del ricevimento, fotografo etc., perchè rischiate di non trovare quello che cercate (a me è successo con una MUA e una band che volevo tantissimo). Io ho fatto così e mi sto trovando bene perchè ho organizzato tutto con calma e senza stress soprattutto, anche se so che negli ultimi giorni arriverò con bel po' di ansia e stress lo stesso, penso sia normale e fisiologico! Ma se possiamo evitarlo già da prima tanto meglio no?
E niente volevo raccontarvi un po' come stanno andando i preparativi, ne avevo proprio voglia! :)

Perchè dico addio ai rossetti liquidi.

I rossetti liquidi impazzano, da un paio di anni a 'sta parte e devo dire che sì, mettono tanta curiosità specie se l'effetto è quello di labbra vellutate, lisce, super opache. E chi resiste a un risultato del genere?
Io per prima impazzisco quando vedo certe foto e ci ho provato, credetemi, con tutta me stessa.
Certo, quando poi vi rendete conto che no, l'effetto che si ottiene sulle proprie labbra è ben lontano dalle foto soffuse e piallate di Instagram... la delusione è veramente tanta.
A quante di voi sarà capitato?

Face of the day #36: It's not a love story

Ehm, non è una visione... una nuova faccia del giorno sul blog! Ebbene sì, è una vita che non pubblico una, per svariati motivi. L'ultima risale ad Aprile 2016, una vita fa.
Infatti ero indecisa in quanto è una faccia del giorno talmente banale che mi son detta: ma ne vale la pena? Ma poichè non si vede la mia faccia sul blog da anni -a quanto punto posso dirlo- ho deciso di condividerla con voi così anche per parlacchiare un po'.

Look super super easy da lavoro: facile, pratico, veloce. Dopo essermi lamentata un po' in questo post, sono riuscita per il momento a trovare un nuovo impiego, per fortuna. Si tratta comunque di qualcosa di temporaneo e non so neanche quanto durerà ma questa è la vita di noi precari per cui ormai la prendo come viene. Spirito giusto, ne abbiamo? :D

Anyway, ne approfitto anche per mostrarvi un rossetto liquido di Mulac, il famoso Fancy, colore spettacolare, formula abbastanza classica (meglio di quelli di Nabla sicuramente ma comunque dopo due ore e mezza al massimo le labbra tirano e via di burrocacao) ma con una storia un po' travagliata, che vi racconto nel dettaglio QUI. Infatti, il prodotto era difettoso e l'ho rispedito indietro, non me lo cambiano ma mi hanno fatto un buono che non credo utilizzerò per ricomprarlo. Niente, i rossetti liquidi non fanno per me, devo farmene una ragione. Come colore mi ricorda però Spiked with rum di Wet 'n wild, che io amo perciò piango con un occhio! :P


REVIEW: Cristalli naturali capelli rossi K-Hair Alkemilla

E' da una vita che non scrivo una recensione sul blog, non so neanche io bene il motivo. Di solito se lo faccio è per parlare di prodotti che mi hanno colpito particolarmente e dunque degni di nota... 
Oggi invece parliamo di un prodotto super bocciato che ho scoperto negli ultimi mesi dell'anno appena passato (e infatti si è meritato il titolo di FLOP del 2017) ma devo per forza menzionarlo nello specifico talmente mi ha delusa! Parlo di uno dei prodotti più recenti di Alkemilla, brand che in genere apprezzo molto, ma stavolta per me ha toppato tantissimo: i Cristalli naturali per capelli rossi della linea K-Hair.

TV SHOWS #5: My favourites these days

E' da un po' di tempo che non parliamo di serie TV, una delle mie passioni nonchè argomenti preferiti. Iniziare l'anno con un virus allo stomaco non è di certo quello che speravo ma tant'è... passata anche questa, per fortuna! 

Ho iniziato un paio di nuove serie TV, le altre sono sempre le solite che seguo da anni e quindi volevo fare un po' il punto della situazione.

La mia ossessione principale è stata una serie in particolare, Narcos, che volevo iniziare da tanto ma che ho rimandato sempre. Avere a disposizione tutte le puntate registrate non ha fatto altro che incentivare in me la voglia di cominciare, nonostante il genere non sia tra i miei preferiti ma ne ho sentito parlare così bene che dovevo per forza vederlo.


Pages